Gli esiti della ricerca scaturita dalla sperimentazione in Emilia-Romagna

Il working paper riassume alcuni contributi di Giuseppe Maurizio Arduino (Centro Autismo e Sindrome di Asperger, ASL CN1, Mondovì), Alessandro Monteverdi (Fondazione Agnelli) e Alice Scavarda (Università di Torino), relativi agli esiti della ricerca realizzata nell’ambito del Progetto dei 300 Giorni. La ricerca, condotta dalla Fondazione Giovanni Agnelli con la direzione scientifica dello stesso Arduino, è parte integrante di un’importante sperimentazione promossa e compiuta con la collaborazione dell’ Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia-Romagna, dal giugno 2012 al giugno 2014.

Il gruppo di lavoro del progetto era composto anche da Marco De Caris, Raffaella Faggioli e Lidia Monetti in qualità di educatori/psicologi e psicoterapeuti, esperti in autismo e nel TTAP (Teacch Transition Assessment Profile), nonché formatori/coordinatori dei gruppi di insegnanti di sostegno che hanno preso parte al progetto. Alessandro Monteverdi ha invece coordinato le attività di ricerca, raccolta, riordinamento, analisi e restituzione dei dati prodotti dagli insegnanti e curato la valutazione della sperimentazione in collaborazione con Alice Scavarda.

Il presente paper è un’anticipazione ed estratto, limitatamente ai soli aspetti relativi alle fasi di ricerca e valutazione della sperimentazione, del volume Il Progetto dei 300 giorni. Autismo in adolescenza tra ricerca e sperimentazione, di prossima pubblicazione dalle edizioni Erickson. L’opera includerà anche altri contributi, relativi alla dimensione formativa del progetto, trattati sia dal nucleo di esperti psicologi e formatori che da alcuni degli insegnanti che hanno partecipato più attivamente alla sperimentazione.

Allegati

  • Documento PDF - 793 KB

    Arduino__Monteverdi_e_Scavarda__Il_progetto_dei_300_giorni_FGA_WP54