Le pratiche didattiche di 1.600 insegnanti di italiano e matematica nelle scuola primaria e media, per capire cosa funziona e cosa va cambiato. In collaborazione con Invalsi

Per la prima volta in Italia è stata condotta un’osservazione diretta delle pratiche didattiche di oltre 1.600 insegnanti di italiano e matematica in V primaria e I secondaria di primo grado.Ciascun insegnante è stato osservato 3 volte nel tempo da coppie, di volta in volta differenti, di osservatori formati.
L’obiettivo dell’osservazione è stato quello di analizzare: (1) le strategie didattiche degli insegnanti; (2) la loro gestione della classe; (3) il sostegno, la guida e il supporto che ciascun insegnante dà ai propri allievi, come classe e personalmente; (4) il clima di apprendimento che si determina in classe in relazione ai tre fattori precedenti.
Basata su un quadro di riferimento teorico ampio e che tiene conto di recenti indagini in ambito internazionale, la ricerca ha previsto diversi strumenti di analisi (questionari) e di osservazione (check-list e scheda di osservazione) atti a caratterizzare gli effettivi processi e le concrete dinamiche di insegnamento.