Quali competenze per evitare che robot e AI mettano a rischio l’occupazione?

Quali sono i rischi effettivi della Robocalypse, lo scenario certamente preoccupante – se non addirittura talvolta dipinto a tinte catastrofiche – nel quale le nuove tecnologie cancellano e soppiantano intere professioni e, con queste, milioni di posti di lavoro in ogni parte del mondo ? Quali competenze e abilità andranno perseguite e formate in vista di una transizione meno traumatica ? Sono interrogativi di grande portata e attualità, che stanno da qualche tempo sollecitando l’attenzione e la ricerca da parte di studiosi di diverse aree del sapere. Se ne è parlato anche a Cagliari nel giugno 2019 nel corso della First International Conference di Scuola Democratica, in particolare nel Simposio ANVUR “Beyond literacy and numeracy. Advancement in the assessment of adult competences”.

Pubblichiamo qui il contributo di Andrea Gavosto, direttore della Fondazione Agnelli.

Allegati

  • Documento PDF - 457 KB

    Andrea Gavosto - Skills for future works and life - June 2019