Quest’anno un livello altissimo: assegnate due borse in più

Matteo Barucco, Simone Blanco Malerba, Giacomo Della Posta, Ngoc Mai Monica Huynh e Chiara Papi sono i cinque vincitori dell’edizione 2018-19 delle Borse di Studio Ing. Vittorino e Dr.ssa Zita Pollo della Fondazione Agnelli, ciascuna del valore di  € 6.000 e destinata alla frequenza di un corso di studio post lauream in materie scientifiche e tecnologiche. Le borse sono riservate a figli/e di dipendenti in attività o in quiescenza dei gruppi Fiat Chrysler Automobiles (FCA) e CNH Industrial con sede legale in Italia.

Quest’anno, alla luce delle tante candidature di profilo molto elevato e perciò meritevoli di riconoscimento, la Fondazione Agnelli ha deciso in via eccezionale di assegnare cinque borse, anziché le tre previste in origine.

Matteo Barucco, nato a Brescia, 26 anni, si è laureato in Matematica all’Università di Pisa con il massimo dei voti e la lode. Sta svolgendo un Ph.D in Matematica all’Università di Warwick  nel Regno Unito. Il padre di Matteo è operaio nella sede di Brescia di Iveco (CNH Industrial).

Simone Blanco Malerba, nato a Torino, 26 anni ancora da compiere, si è laureato con il massimo dei voti e la lode in Fisica dei Sistemi Complessi nell’ambito di un programma congiuntamente promosso dalla Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) di Trieste, dall’International Centre for Theoretical Physics (ICTP) di Trieste, dal Politecnico di Torino e da un consorzio di università parigine (Paris Sud, Pierre and Marie Curie e Paris Diderot). Sta svolgendo un Ph.D in Neuroscienze presso il Laboratorio di Fisica Statistica dell’École Normale Supérieure di Parigi. Il padre di Simone è operaio in CNH Industrial, sede di Torino.

Giacomo Della Posta, nato a Pontecorvo (FR), 26 anni ancora da compiere, si è laureato in Ingegneria Aeronautica all’Università Sapienza di Roma con il massimo dei voti e la lode. Nello stesso ateneo sta frequentando un Ph.D in Meccanica Teorica e Applicata. Il padre di Giacomo lavora come impiegato nello stabilimento FCA di Cassino.

Ngoc Mai Monica Huynh, nata a Torino, 26 anni, si è laureata in Matematica all’Università di Milano con il massimo dei voti e la lode. Sta frequentando un Ph.D in Matematica Computazionale presso l’Università di Pavia e l’Università della Svizzera Italiana. Il padre di Ngoc Mai Monica lavora come quadro presso lo stabilimento Magneti Marelli di Corbetta a Milano.

Chiara Papi, nata a Cento (FE), 25 anni, si è laureata in Chimica e tecnologia farmaceutiche all’Università di Ferrara con il massimo dei voti e la lode. Dall’autunno frequenterà presso lo stesso ateneo un Dottorato in Scienze Biomediche e Biotecnologiche. Il padre di Chiara è operaio presso la sede FCA di Cento (FE).

A Chiara, Giacomo, Matteo, Ngoc Mai Monica e Simone i nostri complimenti più sinceri e i migliori auguri per un futuro professionale e personale pieno di soddisfazioni. A tutti i numerosi partecipanti al bando di quest’anno un sentito ringraziamento: il loro livello era tale che la selezione per individuare i vincitori non è stata certamente semplice. Il prossimo bando sarà annunciato nell’inverno 2019-20.