La medaglia d’argento di snowboard ai giochi di Pyeongchang scrive alla Fondazione Agnelli, che ne ha sostenuto la preparazione

Dopo il titolo mondiale in Spagna nel 2015, Manuel Pozzerle, atleta veronese di 39 anni, ha vinto poche settimane fa la medaglia d’argento di snowboard cross ai Giochi paralimpici di Pyeongchang in Corea.

Nell’ambito dei progetti speciali per il proprio Cinquantenario di attività, la Fondazione Agnelli ha sostenuto la preparazione a Pyeongchang di cinque atleti paralimpici italiani con un contributo di 60mila euro. Manuel Pozzerle è uno di questi atleti.

Al ritorno dalla Corea, Manuel ci ha scritto un bel messaggio, mandandoci alcune immagini della sua grande olimpiade:

Gentili Presidente, Vice Presidente e Direttore,

con queste fotografie e con  due parole desidero ringraziare voi e tutto il Consiglio della Fondazione Giovanni Agnelli per avere sostenuto la mia preparazione tecnica ed atletica e parte della mia carriera agonistica. E’ stata per me una grandissima gioia ed una enorme soddisfazione salire sul podio alle Paralimpiadi, cosa che ogni atleta paralimpico agogna e per la quale ci prepariamo ed alleniamo per anni. Un saluto a tutti voi ed un grazie anche a tutti i vostri collaboratori.

Manuel Pozzerle

Grazie a te, Manuel, per l’esempio di impegno e di tenacia che quotidianamente ci dai…