Un intervento che dà un contributo analitico alla discussione – sempre viva – sull’affidabilità e il valore segnaletico dei voti dell’esame di maturità

Il WP 64 di Patrizia Falzetti e Angela Martini, ricercatrici all’Invalsi, analizza la relazione tra i voti dell’esame di Stato conclusivo degli studi secondari del 2019 e i risultati delle prove Invalsi di Italiano, Matematica e Inglese a cui gli studenti del quinto anno di scuola superiore sono stati per la prima volta sottoposti nello stesso anno. L’analisi mette in luce le discrepanze tra il punteggio ottenuto nelle prove oggettive da una parte e i voti d’esame, delle singole prove e complessivo, dall’altra parte.

Allegati

  • PDF - 1 MB

    WP64 Falzetti_Martini_L'esame di maturità e le prove INVALSI